fbpx
Category WEDDING PLANNING

Scegliere il colore perfetto per il ricevimento è uno degli aspetti più delicati durante l’organizzazione del matrimonio.

Naturalmente, non esistono regole precise per definire il fil rouge cromatico di un intero evento ma, grazie a semplici indicazioni, sarà più semplice scegliere un colore in linea con il concept dell’intero giorno.

Prima della scelta finale, potete partire da alcune domande che possono aiutarvi nella fase di ricerca:
– Il colore scelto è in linea con la location?

– Segue il concept del mio matrimonio?

– In che modo posso inserire questo colore all’interno dell’evento, senza che risulti “pesante”?

In primis, è consigliabile farsi guidare dalla stagione: Madre Natura non dovrebbe mai essere dimenticata, soprattutto se si pensa ad un matrimonio all’aperto. Certo, ci sono colori che funzionano tutto l’anno, ma seguire le tinte di stagione rimane sicuramente la scelta migliore. La primavera porta con sé delicati colori pastello, in estate sono perfetti i colori caldi, l’autunno è caratterizzato dall’arancione e dal giallo, mentre l’inverno dagli elegantissimi colori freddi.

Molto importante anche lasciarsi ispirare dalle varie combinazioni cromatiche, cercando di capire quali si abbinano meglio al vostro stile e a quello scelto per il ricevimento.
Una volta scelti i colori da utilizzare, si può passare alla scelta della sfumatura se più chiara e delicata o più scura e satura.
Se optate per un colore tenue/pastello, le libertà di scelta sono decisamente infinite: potreste utilizzarlo per tovagliato, tendaggi, cuscini e altri elementi decorativi, conferendo all’intero allestimento uno stile deciso ma elegante. Invece, nel caso in cui il colore selezionato sia più acceso, è consigliabile utilizzarlo principalmente negli allestimenti floreali e non su altri elementi decorativi. In questo modo riuscirete a conferire all’insieme, nonostante la scelta cromatica, uno stile elegante e raffinato.